News

Andiamo al cinema

Riccione
Cinema all’aperto. 
Cinema in giardino
Giovedì 20 La la land. ll film, che ha fatto incetta di Premi Oscar è realizzato come un musical contemporaneo che omaggia quelli classici  prodotti tra gli anni cinquanta e sessanta .Racconta la storia d'amore tra un musicista jazz e un'aspirante attrice, con trovate visive molto suggestive, duetti musicali sotto un cielo stellato e splendide scenografie che trasportano in dimensioni che solo una mente sognatrice può esplorare.
Venerdì 21 Famiglia all'improvviso. Diventato in pochi anni l’attore più amato di Francia, Omar Sy grazie al grande successo mondiale di Quasi amici, in Famiglia all’improvviso diventa Samuel, vero seduttore seriale, che si trova in braccio una pargola portata da una sua antica e fugace conquista pronta a sfruttare la sua meraviglia per lasciargli la figlia.
Sabato 22  La ragazza del mondo. Ospite il regista Marco Danieli. Premiato come miglior  regista esordiente ai David di Donatello, Marco Danieli racconta attraverso un'intensa storia d’amore, la crescita e l’evoluzione di una ragazza che diventa donna, nel dilemma tra il desiderio di libertà e l’autoritario  mondo dell’ortodossia religiosa dei Testimoni di Geova cui appartiene.
Domenica 23 Arrival. Un grandissimo thriller di fantascienza ben scritto, ben congegnato e ben realizzato che racconta di una pacifica invasione aliena con  un misterioso oggetto proveniente dallo spazio che atterra sul nostro pianeta. Per le susseguenti investigazioni viene formata una squadra di élite capitanata da una esperta linguista che possa  entrare in contatto con questi Eptapodi (esseri da sette zampe o piedi).
Dove: Viale Lazio Riccione paese, giardino della biblioteca, ore 21.30, ingresso a pagamento. 
www.riccione.it/riccione-cinema-in-giardino-luglio-2017

Rimini
Agostiniani Estate
: cinema sotto le stelle. Un'estate all'insegna del cinema di qualità
Giovedì 20 Beata ignoranza di Massimiliano Bruno, Italia 2017 (102’). Ernesto e Filippo, due amici entrambi insegnanti di liceo, si confrontano con una problematica attualissima: è giusta o no la dipendenza dai social network? È vera comunicazione o solo condivisione di superficialità? I loro punti di vista sono opposti: uno è assolutamente integrato nella modernità, l'altro è un uomo all'antica sostenitore dei 'vecchi tempi'.
Venerdì 21 Florence (Florence Foster Jenkins) di Stephen Frears, Gran Bretagna / Usa 2016 (110’). Ispirata alla vera Florence Foster Jenkins, la pellicola racconta di una ricca donna dell'alta società newyorkese, che nel 1944 anima un circolo di amanti della musica lirica e che si esibisce come soprano dilettante. C'è un problema: è stonata come una campana e l'amorevole marito ha sempre cercato di proteggerla, arrivando a nasconderle le critiche negative. Un giorno, però, il suo "talento" diventa di dominio pubblico: cosa accadrà? 
Sabato 22 Famiglia all’improvviso - Istruzioni non incluse (Demain tout commence) di Hugo Gélin, Francia 2016 (117’). Samuel è un eterno adolescente, poco affidabile, che lavora come skypper nel sud della Francia. Una mattina, bussa alla sua porta una vecchia fiamma, la ragazza di un'estate, Kristin, di cui Samuel non serba quasi ricordo e gli mette in braccio un neonato, Gloria: sua figlia. Kristin sale quindi su un taxi e sparisce letteralmente nel nulla. Samuel la rincorre a Londra, convinto che si tratti di un disguido rapidamente risolvibile, ma otto anni dopo lui e Gloria sono ancora insieme, più legati che mai.
Dove: Corte degli Agostiniani, via Cairoli, 42. Proiezione unica 21.30. Intero 5,00 euro ; ridotto 4,50 euro.
www.bibliotecagambalunga.it/cineteca/programmazione/


Rimini, Miramare
Cinema sotto le stelle, in riva al mare
.
Venerdì 21 al Bagno Ricci 143 Inside out. Riley ha undici anni e una vita felice. Divisa tra l'amica del cuore e due genitori adorabili cresce insieme alle sue emozioni che, accomodate in un attrezzatissimo quartier generale, la consigliano, la incoraggiano, la contengono, la spazientiscono, la intristiscono, la infastidiscono. Dentro la sua testa e dietro ai pulsanti della console emozionale governa Joy, sempre positiva e intraprendente, si spazientisce Anger, sempre pronto alla rissa, si turba Fear, sempre impaurito e impedito, si immalinconisce Sadness, sempre triste e sfiduciata, arriccia il naso Disgust, sempre disgustata e svogliata. Trasferiti dal Minnesota a San Francisco, Riley e genitori provano ad adattarsi alla nuova vita. Il debutto a scuola e il camion del trasloco perduto nel Texas, mettono però a dura prova le loro emozioni. Inizio spettacolo ore 21.30. 
www.miramaredamare.it/cinema-sotto-le-stelle

Cattolica
Giovedì 20
 Manchester by the sea. Lee Chandler conduce una vita solitaria in un seminterrato di Boston, tormentato dal suo tragico passato. Quando suo fratello Joe muore, è costretto a tornare nella cittadina d'origine, sulla costa, e scopre di essere stato nominato tutore del nipote Patrick, il figlio adolescente di Joe. 
Venerdì 21 La ragazza del mondo. Giulia, con tutta la sua famiglia, fa parte dei Testimoni di Geova. Le regole che l'appartenenza a questo gruppo religioso le impone sono rigide e comportano una separazione nelle relazioni sentimentali con i non appartenenti alla comunità. Un giorno conosce, durante uno dei suoi impegni di proselitismo, Libero. È un ragazzo che la colpisce immediatamente e di cui si innamora ma la sorella, che li sorprende una sera, ne parla con i genitori e la comunità viene subito coinvolta. Giulia viene diffidata dal continuare a frequentarlo, pena l'allontanamento dalla Chiesa ma decide di non arrendersi. 
Domenica, 23 Captain fantastic. Ben e la moglie hanno scelto di crescere i loro sei figli lontano dalla città e dalla società, nel cuore di una foresta del Nord America. Sotto la guida costante del padre, i ragazzi, tra i cinque e i diciassette anni, passano le giornate allenandosi fisicamente e intellettualmente: cacciano per procurarsi il cibo, studiano le scienze e le lingue straniere, si confrontano in democratici dibattiti sui capolavori della letteratura e sulle conquiste della Storia. Suonano, cantano, festeggiano il compleanno di Noam Chomsky e rifiutano il Natale e la società dei consumi. La morte della madre, da tempo malata, li costringe a intraprendere un viaggio nel mondo sconosciuto della cosiddetta normalità.
Dove: Nuova Arena Snaporaz, piazzetta Pritelli, spettacolo unico ore 21.30. Intero € 6,00.
snaporaz.org/nuova-arena-snaporaz-programma


Bellaria Igea Marina
Giovedì 20 Captain  Fantastic.  Ben vive con la moglie e i sei figli, isolati dal mondo nelle foreste. Quando una tragedia colpisce la famiglia, Ben è costretto suo malgrado a lasciare la vita che si era creato, per affrontare il mondo reale, fatto di pericoli ed emozioni che i suoi figli non conoscono.
Venerdì 21 e sabato 22 The habit of beauty. La gallerista Elena ed il fotografo Ernesto sono una coppia segnata dalla morte tragica del figlio Carlo: l’incontro con un  problematico ragazzo inglese, Ian, darà loro la forza di ricominciare. 
Dove: Teatro Astra, Isola dei Platani – viale Paolo Guidi, 77/e. Info:  339 4355515 – 339 3000792.  Ore 21.15. Biglietto unico €5. /www.teatroastrabim.it/cinema.html

Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.