News

Mostre d’autunno, Rimini come città d’arte.

Rimini Foto d'Autunno, da settembre a dicembre
sedi varie in Rimini centro storico
Rassegna riminese dedicata alla fotografia
La rassegna riminese dedicata alla Fotografia cerca quest’anno, in maniera piuttosto articolata, di individuare un ampio ventaglio di proposte, intendendo informare sulle diverse declinazioni con le quali la Fotografia si offre: sempre più linguaggio universale e trasversalmente rappresentativo delle varie componenti culturali della società. Dalla ricerca storica legata alla Città, al reportage, al lavoro sul linguaggio: fotografia, luoghi e narratività. Le mostre si svolgeranno alla Galleria dell'Immagine, alla FAR e al Museo della città. Inoltre a dicembre, alla Far, verrà presentato il progetto Lumen. La Cappella dei Pianeti del Tempio Malatestiano, I rilievi di Agostino di Duccio fotografati a lume di candela, di Nino Migliori. Si tratta di un lavoro direttamente commissionato all’autore da questo Ente e appartiene al ciclo a lume di candela, che il maestro della fotografia ha intrapreso da alcuni anni. Rientra anche nella serie di manifestazioni che questo Comune ha dedicato e dedica alla figura di Pandolfo Malatesta in occasione dei 600 anni dalla nascita.
Ingresso: gratuito. www.museicomunalirimini.it/mostre_eventi/


Le Dame, i Cavalier, l’Arme e i motori, fino al  29 ottobre  
Foyer del Teatro Galli, piazza Cavour - Rimini centro storico
I colori del motomondiale incrocia le celebrazioni del 600esimo anniversario di Sigismondo Pandolfo Malatesta
Con la collaborazione con Drudi Performance per ‘I colori del motomondiale’ in occasione del MotoGP, sono in esposizione show bikes ufficiali dei maggiori team della Motogp, i caschi e le tute dei campioni, studiati e disegnati da Aldo Drudi. Quest’anno la mostra è declinata con una particolare chiave di lettura e incrocia le celebrazioni del 600esimo anniversario di Sigismondo Pandolfo Malatesta. L'esposizione, ideata da Elisa Tosi Brandi e Thessy Schoenholzer Nichols, propone un confronto tra le tute avveniristiche e hi tech dei centauri di oggi e le armature dei cavalieri rinascimentali, La mostra mette a confronto diretto i documenti originali, le loro analisi e alcune importanti considerazioni storiche, con le più aggiornate proposte espresse dal settore delle competizioni sportive. Gli abiti antichi e contemporanei esposti dialogano tra loro, evidenziando la bellezza formale delle soluzioni sartoriali medievali, in grado di offrire spunti di ispirazione per la moda e l’abbigliamento sportivo del futuro. Ne sono esempi i farsetti in pelle realizzati dalla Spidi Sport su esemplari del XV secolo, tra cui quello di Pandolfo III, e le tute di Aldo Drudi concepite meditando sulle armature di fine medioevo, da cui il designer ha ricavato idee per progettare indumenti dalle elevate performance in termini di agilità e sicurezza. Orario: 16 - 19; lunedì chiuso. Ingresso: libero.


Riflessi e Riflessioni: 100 anni di vetrine in mostra a Rimini, fino all’8 ottobre 
FAR, Fabbrica Arte Rimini, piazza Cavour - Rimini centro storico
Rimini Foto d'Autunno: mostra fotografica dedicata alle imprese riminesi dall'inizio '900 agli anni '80
La mostra nell’ambito della rassegna ‘Rimini Foto d’Autunno’rappresenta un viaggio tra le vetrine del centro storico e della città del secolo scorso, dall’inizio Novecento agli anni Ottanta. Oltre 100 scatti, raccolti e selezionati dallo Studio Paritani di Rimini, un’attenta ricerca che riportala data e il nome delle attività ancora attive o chiuse da tempo.
Oltre all’esposizione sono in programma anche alcuni approfondimenti: martedì 3 ottobre (ore 21), la Far ospiterà un convegno di riflessione sul tema ‘100 anni di commercio riminese’ con il coordinatore del Campus di Rimini dell’Università di Bologna Sergio Brasini, il Prof. Attilio Gardini e moderato dal giornalista Giorgio Tonelli. Il 5 ottobre (ore 21) è invece previsto un incontro con l'Ordine dei Ragionieri Commercialisti nel quale saranno trattati problemi relativi al piccolo commercio, con la partecipazione tra gli altri del giornalista Primo Silvestri.
Orario: 10 - 13 e 16 - 19; chiuso il lunedì. Telefono: 0541 704416


Rimini P'arte: mostra collettiva all'Augeo Art Space, fino al 25 novembre
Augeo Art Space, Corso d'Augusto, 217 (Palazzo Spina) - Rimini centro storico
Arte contemporanea di sette artisti del territorio
La mostra collettiva 'Rimini P'arte'  è la prima iniziativa di 'Cartello Rimini', un progetto che promuove l’arte contemporanea di artisti selezionati del territorio, anche oltre confine. In mostra ci sono opere di sette artisti con differenti stili e temi che stimolano nell’osservatore emozioni profonde incalzate da quell’arte che offre molteplici chiavi di lettura: Stefano Cecchini, Davide Frisoni, Luca Giovagnoli, Giovanni Lombardini, Filippo Manfroni, Stefano Ronci, Francesco Zavatta.
L’evento racchiude anche tre appuntamenti: Note d’arte, tra sensi e spirito, un concerto di musica classica di Mozart con l’orchestra da Camera di Rimini a cura del Centro Sociologico Italiano con 15 musicisti e 2  cantanti. L’arte e il gusto: un appuntamento con il magnifico sapore. L'incanto dell'arte culminerà con la degustazione di raffinati prodotti locali d'eccellenza. Il 18 novembre, gli artisti in mostra, presenteranno un’opera esclusiva realizzata a “sette mani” il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione Italiana Fibrosi Cistica. Su Facebook
Orario: da martedì a sabato: 10 - 12.30 /16 - 19.30, oppure su appuntamento. Ingresso: libero. Telefono: 0541 53720. www.augeoartspace.it


Embassy Gallery: 'La Donna e la Natura', fino all’8 ottobre
Embassy Gallery, Viale Vespucci 33 - Rimini Marina Centro
Mostra personale di Fernanda Tantalo (1920-2006).
I temi trattati nelle opere di Fernanda Tantalo sono tradizionali: le figure femminili, l’autoritratto e la natura ma la novità sta nel fatto che la donna e la natura sono viste quasi sempre come oggetto di violenza. La sua cultura vasta e profonda è evidente nelle citazioni dei maggiori movimenti artistici dei già grandi Maestri del 900. In questa mostra è presente una piccola scelta di opere che ben evidenziano i due temi preferiti, l’originalità e la varietà delle tecniche. Orario: da giovedì a domenica dalle ore 15.30 alle 19.00. Ingresso: libero. Telefono: 335 5779745. 
www.facebook.com/embassygalleryrimini


L'oro del diavolo: mostra fotografica di Elisabetta Zavoli, fino al 7 ottobre

Galleria dell'Immagine, via Gambalunga, 27 - Rimini centro storico
Rassegna Rimini Foto d'Autunno dedicata alla fotografia
Il lavoro esposto dalla riminese Elisabetta Zavoli, si avvicina a quella che nel secondo dopoguerra era definita 'Concerned photography', la fotografia d’impegno civile.  Con 'L’oro del diavolo' la Zavoli esplora la condizione dei cercatori d’oro indonesiani su come la crescente attività mineraria illegale di estrazione dell'oro, stia trasformando il paesaggio Indonesiano in un inferno al mercurio. La mostra rientra negli eventi organizzati dal Campus di Rimini dell’Università di Bologna per la 'Notte dei Ricercatori 2017', che si terrà venerdì 29 settembre. In tale occasione, sempre presso la Galleria dell’Immagine, dalle 18.30 alle 20.30 sarà possibile ascoltare la testimonianza dei ricercatori di Chimica industriale e scoprire i risultati del loro studio di monitoraggio sulla popolazione di Sumbawa. 
Orario: 16.00 - 20.00; chiuso il lunedì. Ingresso: gratuito. Telefono: 0541 704416.  
www.museicomunalirimini.it/mostre_eventi


Oltre i luoghi, tra descrizione e narratività, fino al 29 ottobre

Museo della città (Ala nuova), via Tonini, 1 - Rimini centro storico
Rassegna fotografica Rimini Foto d'Autunno
Si tratta della logica prosecuzione della mostra Altri luoghi, Riccione, 1992, che aveva come cifra caratteristica l’indagine “neutra” degli spazi, spesso con modalità vicine a quella che era stata indicata come “nuova topografia”; un comportamento distaccato e di “descrizione” delle cose “così come stanno”.
Oltre i luoghi, riprendendo gli autori di quella mostra, aggiungendone altri di generazioni successive e provenienti, in parte, dalla stessa “scuola”, tenta di fare il punto attuale su quella poetica cercando anche di registrare spostamenti o allontanamenti da quella dimensione di ricerca linguistica.
Saranno presenti 14 autori tra cui personalità di indubbio valore nazionale e internazionale: Ballardini, Buda, Gori, Guidi, Lisi, Lungofiume project, Marchetti, Marchi, Nostri, Palazzi, Raffaelli, Salvatori, Sanchini, Zaffagnini.
Orario: da martedì a sabato 9.30-13 e 16-19; domenica e festivi 10-19; chiuso lunedì non festivi. Ingresso: gratuito. Telefono: 0541 793851. www.museicomunalirimini.it/mostre_eventi


Xilografia (1924-1926). Un'utopia grafica, dal 14 ottobre al 10 dicembre

FAR - Fabbrica Arte Rimini, piazza Cavour 22, Rimini centro storico
Una selezione di incisioni originali tratte dalla storica rivista faentina
La mostra è dedicata a una delle più antiche tecniche di produzione e riproduzione delle immagini, l’incisione su legno che, fra Otto e Novecento, visse in Inghilterra e in Europa una straordinaria stagione, affiancando il moderno linguaggio artistico del Liberty. In esposizione una selezione di più di cento incisioni originali tratte dalla storica rivista “Xilografia”, in una delle edizioni ancora in possesso degli editori Lega di Faenza. Dalle immagini eroiche di Adolfo de Carolis, attraverso il noto gruppo di xilografi romagnoli Nonni, Barbieri, Moroni, Ugonia… fino ai capolavori xilografici di Lorenzo Viani.  Mostra a cura di Alessandra Bigi Iotti. Inaugurazione sabato 14 ottobre alle ore 18.00. Orario: 10 - 13 e 16 - 19; chiuso il lunedì. Telefono: 0541 704416. www.museicomunalirimini.it/mostre_eventi/

Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.