Ricette della tradizione

Ricetta delle tagliatelle di Romagna


ingredienti per 4 persone

  • 4 uova
  • 400 gr di farina
  • sale q.b.

sul tagliere lavorate la farina dopo aver aperto in mezzo le uova e aver messo una presa di sale: l’impasto una volta si faceva tutto con le mani, ma i tempi cambiano e non bisogna essere fiscali. Quando l’impasto si mostra consistente e ben amalgamato, tirate con il mattarello (oppure...) fino ad ottenere una sfoglia sottile. Il segreto delle tagliatelle tradizionali è nella lavorazione a mano che deve dare come risultato una sfoglia ben tirata, leggermente ruvida e resistente. Lasciatela riposare per mezz’oretta, quindi arrotolatela e tagliate a strisce di larghezza regolare. Se sono larghe 3 / 4 mm. diamo loro il nome di “tagliolini”, il doppio diventano “tagliatelle”, da 10 mm. in su sono pappardelle. Che spettacolo!
Fate bollire una pentola di abbondante acqua, salate e lessate la tagliatella che va scolata al dente e saltata in padella con ragu o altri sughi oppure semplicemente gustata con olio extravergine d’oliva e parmigiano.
Noi consigliamo due sughi tradizionali per tagliatelle e strozzapreti che vengono fatti soprattutto in campagna: sugo agli stridoli o strigoli e ragù romagnolo.

Form feedback

Ci interessa il tuo parere!
Ti piace questa pagina? Hai notato un errore? Compila il form con le tue osservazioni
Ultimo aggiornamento: 08/02/2017
Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.