Arte e cultura

Malatesta & Montefeltro

Borgo di Saludecio

Saludecio

Porta Marina Sec. XIV. E' la porta di ingresso principale al paese, una bella struttura risalente all'epoca di Sigismondo Pandolfo Malatesta che, con gli edifici vicini, ci dà l'idea di quello che doveva essere l'insieme della fortificazione del paese.

Porta Montanara
Sec. XIV. La porta fortificata della città rivolta verso le colline interne e i primi monti dell'Appennino; da qui si controllano i confini con le terre dei Montefeltro gli avversari storici dei Malatesta.
Torre Civica
Sec. XIV. E' una delle torri di origine medioevale che caratterizzano il profilo di Saludecio visto da lontano. Vi è murato lo stemma della città ed è utilizzata per mostre temporanee.
Murales del borgo
un policromo ed originale museo en plain air si snoda fra vicoli e piazzette del centro storico di Saludecio alla scoperta delle Invenzioni dell’Ottocento: opere pittoriche dipinte ogni estate in occasione di 800 Festival sui muri delle case del Borgo (circa 50 opere) dagli artisti di “Genius Loci - Ar.Per.C.” (Associazione Culturale Artistica Ambientalista di Castellabate-Salerno). Per queste preziose caratteristiche, Saludecio oggi è uno degli elementi di spicco di AssIPaD (Associazione Italiana Paesi Dipinti) e di Res Tipica.

Recapiti

Centro storico

Form feedback

Ci interessa il tuo parere!
Ti piace questa pagina? Hai notato un errore? Compila il form con le tue osservazioni
Ultimo aggiornamento: 06/02/2017
Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.