Località

Malatesta & Montefeltro

Gattara

In passato si chiamava Gattaia, dal celtico “Gat”, bosco e il suo castello del 1145, rimase di proprietà dei Conti di Carpegna fino al 1817, anche se fu interessato dalle lotte tra Malatesta e Montefeltro.
La sua storia è molto antica: il luogo era abitato dalla seconda età del Ferro e numerosi sono i reperti ritrovati, accanto a quelli d’età romana. Il borgo è intatto con alle spalle un panorama unico sui Sassi del Simone e Simoncello. Lo caratterizzano la Torre, unico resto delle difese castellane e il campanile della chiesa, intitolata a Santa Maria della Neve che, eretta nel XVI sec. su costruzioni preesistenti, conserva ben poco del suo aspetto originario.

Form feedback

Ci interessa il tuo parere!
Ti piace questa pagina? Hai notato un errore? Compila il form con le tue osservazioni
Ultimo aggiornamento: 08/09/2016
Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.