Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.
    Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.

      Geo Valmarecchia Bike&Trek. A piedi o in bici

      Sulle orme del lupo o alla ricerca degli scorci più belli

      Da sabato 24 settembre, l’Unione dei Comuni della Valmarecchia propone un calendario di escursioni gratuite, a piedi o in bici, per valorizzare e far conoscere a cittadini e turisti i geositi della Valmarecchia, ovvero quei luoghi dalle caratteristiche geologiche rare e uniche che contribuiscono in modo inconfondibile a disegnare il paesaggio e a restituire conoscenze fondamentali delle meraviglie naturali di questa terra.

      Le iniziative sono organizzate all’interno del Progetto Destinazioni Geoturistiche Valmarecchia, finanziato nell’ambito della L.R. 9/2006 “Norme per la conservazione e valorizzazione della geodiversità dell'Emilia-Romagna e delle attività ad essa collegate” della Regione Emilia-Romagna.

      Insieme a rocche, borghi, reperti e monumenti, in Valmarecchia anche il territorio, attraverso i suoi geositi, racconta millenni di storia.

      Il primo appuntamento alla scoperta dei geositi è in programma sabato 24 settembre alle 9.30. Si parte indossando le scarpe da trekking per una camminata di 12 km, con partenza da Perticara per esplorare il monte omonimo e dei vicini Pincio e Aquilone: conclusione gourmet con visita e degustazione da un produttore locale di salumi e formaggio di fossa.

      Si prosegue su due ruote sabato 8 ottobre, sempre alle ore 9.30, con una escursione in mountain bike, attraverso un circuito ad anello che parte da Ponte Verucchio e tocca Pietracuta e i boschi dei Monti Tausani prima di raggiungere Gualdicciolo, nella Repubblica di San Marino. 34 km di lunghezza per circa 4 ore di bike, con un dislivello di 600 metri.

      Sabato 22 ottobre alle 9.30 parte da Ponte Verucchio una pedalata di 30 chilometri che tocca Saiano, Montebello e Pietracuta tra alture e calanchi, per circa 4 ore e un dislivello di 800 metri.

      Alle ore 9 di sabato 29 ottobre ci si avventura a piedi attraverso l’Oasi Faunistica di Torriana e Montebello fino a Uffogliano. Il trekking è di 17 km, circa 7 ore di percorso con un dislivello di 750 metri.

      Tutti gli eventi sono gratuiti e su prenotazione, da effettuare telefonicamente al numero 0541 670280 oppure via mail agli indirizzi roccaverucchio@atlantide.net e archeologicoverucchio@atlantide.net.

      Tutti i dettagli del programma su www.atlantide.net

       

      I geositi della Valmarecchia

      I geositi sono luoghi che presentano aspetti geologici di rarità e unicità, come rupi, gessi, calanchi, valli, miniere, sorgenti, foci: un patrimonio che contribuisce a disegnare il paesaggio di un territorio. In Valmarecchia ci sono 12 geositi di rilevanza regionale, tutti nella provincia di Rimini. Nel territorio affiora infatti la Coltre della Valmarecchia, un grande substrato argilloso su cui poggiano rocce diverse per età e composizione che danno vita alle caratteristiche rupi che hanno reso famosa questa parte del territorio regionale, alla sommità delle quali si trovano borghi e nuclei abitativi spesso di origine antichissima.