Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.
    Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.

      Andar per mostre durante le festività

      Riviera di Rimini luogo di cultura

      RIMINI

      fino al 15 marzo 2020, Rimini, Castel Sismondo
      Fellini 100 Genio immortale.
      La mostra rappresenta una sorta di anticipazione, attraverso un sistema di “messe in scena” come set cinematografici, del progetto del nuovo Museo Fellini e ruota attorno a tre nuclei di contenuti: il primo racconta la Storia d’Italia a partire dagli anni Venti-Trenta per passare poi al dopoguerra, per finire agli anni Ottanta attraverso l’immaginario dei film di Fellini. Il secondo nucleo è dedicato al racconto dei compagni di viaggio del regista, reali, immaginari, collaboratori e no. Infine il terzo nucleo sarà dedicato alla presentazione del progetto permanente del Museo Internazionale Federico Fellini.
      La mostra è curata da Studio Azzurro di Milano con la consulenza di Marco Bertozzi e Anna Villari. Dopo l’allestimento riminese, la mostra comincerà il suo viaggio fermandosi a Roma in aprile fino a giugno 2020, per poi varcare i confini nazionali con esposizioni a Mosca e Berlino.Ingresso a pagamento.

      fino al 6 gennaio 2020
      Museo della Città (Ala Moderna), via Luigi Tonini 1 - centro storico
      TRANSFASHIONAL, nuovo lessico post interdisciplinare tra arte moda e design.
      Al Museo della Città, presso l' Ala Moderna, è allestita la mostra che si presenta come un eterogeneo e coinvolgente insieme di opere capaci d’aprire nuovi orizzonti su cosa è la moda, nella sua accezione allargata. Partecipano stilisti, artisti e designer come: Manora Auersperg, Linnea Bågander, Naomi Bailey Cooper, Sonja Bäumel, Christina Dörfler-Raab, Naomi Filmer, Barbara Graf, Shan He, Milena Heussler, Afra Kirchdorfer, Saina Koohnavard, Kate Langrish-Smith, Ulrik Martin Larsen, Maximilian Mauracher, Wojciech Małolepszy & Robert Pludra, Ana Rajčević, Clemens Thornquist, Lara Torres, Aliki van der Kruijs a cura di Dobrila Denegri. 'Transfashional' si conclude a Rimini dopo un lungo percorso espositivo che ha attraversato diverse città, come Londra, Varsavia, Vienna, Kalmar e le loro istituzioni museali di spicco.
      Orario: da martedì a sabato 9.30 - 13 e 16 - 19; domenica e festivi 10 - 19. lunedì chiuso. Ingresso libero. Info: 0541 704421-22 - www.museicomunalirimini.it

      da giovedì 21 novembre a sabato 11 gennaio 2020
      Augeo Art Space, Corso d'Augusto, 217 (Palazzo Spina) - centro storico
      Fotografica
      Mostra fotografica di due “Riminesi venuti da lontano”: Enrico De Luigi e Marco Morosini, in un doppio percorso artistico dal titolo “Fotografica”. Il progetto si pone l’obiettivo di valorizzare i lavori di due artisti della nostra zona che si sono affermati in maniera importante all’estero, riportando nella propria arte un daimon di creatività eccentrica e poliedrica. Durante la mostra non mancheranno eventi correlati. Il 18 dicembre a partire dalle h.19,30 gli artisti si esibiscono rispettivamente in una MUSIC PERFORMANCE (Marco Morosini) e PHOTO SET PERFORMANCE (Enrico De Luigi). Orario: dal martedì al sabato dalle 10 alle 12; pomeriggio dalle 16 alle 19. Info: 0541 53720 - www.augeo.it

      fino al 26 gennaio 2020
      Biblioteca Gambalunga Sale Antiche, Galleria dell'Immagine, via Gambalunga 27 - centro storico
      Per Documento e Meraviglia. Una storia lunga 400 anni
      Mostra in occasione dei 400 anni della Biblioteca Gambalunga di Rimini 1619 – 2019, dedicata al ricco patrimonio bibliografico e iconografico nel 400esimo anno dalla nascita della Biblioteca Gambalunga. Ospitata nella splendida cornice delle Sale antiche, la mostra propone un viaggio nel tempo alla scoperta dei poliedrici volti della città, attraverso i preziosi codici, le carte d’archivio, le fantasmatiche fotografie “sviluppate” esposte alla Galleria dell’Immagine. Il percorso permette di conoscere i progenitori illustri della città, i manoscritti della raffinata corte malatestiana e inoltre leggere scritti sull’identità cittadina, il suo segno zodiacale, i dialoghi scientifici con gli intellettuali d’oltralpe, fino alle narrazioni che hanno fatto di Rimini un mito dell’immaginario contemporaneo. La prima delle sale antiche ospita l’installazione dell’artista Daniele Torcellini, ‘Ex libris per luci cangianti’, che traduce la meraviglia dei libri e del sapere nella meraviglia estatica di colori mai visti. L’evento è ideato e curato dalla direttrice Oriana Maroni, con la collaborazione per la sezione storica dello scrittore Piero Meldini e il contributo di Maria Cecilia Antoni e Nadia Bizzocchi.
      Orario: da martedì a domenica ore 16-19 (chiusura 1° novembre, 25 dicembre). Visite guidate gratuite su prenotazione: da lunedì a venerdì ore 9-18; sabato ore 9.30, 10.30, 11.30. Ingresso libero. Info: 0541 704486 (segreteria Biblioteca) www.bibliotecagambalunga.it


      RICCIONE

      Fino al 29 febbraio
      Analogo Digitale - vernissage New Digital Art Biennale
      Per la prima volta lo Spazio Tondelli ospitea la Nuova Biennale d’Arte Digitale, inaugurata il 1° novembre. La mostra, allestita nel foyer del Tondelli, è a cura di WoWA-GalleriaDigitaleTemporanea, porta il titolo di Analogo Digitale.
      Il tema scelto da WoWA per partecipare a questa edizione è, come da titolo, “analogo digitale": un’esplorazione della realtà tangibile con gli occhi di chi vuole divertirsi con la dipendenza dalla rete e ingannare gli occhi troppo allenati alla vita online.
      La Nuova Biennale d’Arte Digitale partecipa in rete, con più di cento realtà artistiche nel mondo, al circuito internazionale The Wrong - New Digital Art Biennale: un evento che si svolge da oltre dieci anni e che nella scorsa edizione è balzato agli occhi dei galleristi newyorkesi per scovare artisti emergenti e nuove forme d'arte.
      Il vernissage è inserito nel programma del 55° Premio Riccione per il Teatro e seguirà Digital Desert, la sonorizzazione live del film di Michelangelo Antonioni Deserto Rosso; dopo una breve presentazione a cura di Annalisa Trapani, verranno proiettati tre cortometraggi di artisti internazionali e due spettacoli dal vivo di Flavio Scutti e Mara Oscar Cassiani, performer che ha recentemente vinto il primo premio all’edizione 2019 di Digitalive al RomaEuropa Festival.
      La mostra è visitabile negli orari di apertura della biglietteria dello Spazio Tondelli, prima e dopo gli spettacoli, e virtualmente dal sito www.wowa.it, connesso all'HUB the Wrong.org, immenso padiglione immateriale visitabile e navigabile solo ed esclusivamente dal primo novembre 2019 al primo marzo 2020.
      Dove: Spazio Tondelli via Don Minzoni, 1 - www.facebook.com/events 

      fino al 19 gennaio
      Mostra di scultura "La porta dei sogni. Suggestioni felliniane"
      Una mostra degli scultori riccionesi dedicata ai cento anni di Fellini. Maddalena Fano Medas disegna i ricordi di Federico.
      Le sfavillanti luci del Riccione Ice Carpet avvolgono d’incanto e colori Villa Franceschi che ospita un’originale mostra a cura dell’associazione SCultura di Riccione, presieduta da Anselmo Giardini. 
      L’esposizione si ispira al fascino e alle atmosfere da sogno trasmesse sia dalle opere cinematografiche di Federico Fellini che dalla creatività dei suoi disegni. Una mostra di scultura e pittura che trova ispirazione in un ricco percorso di opere raffiguranti personaggi e suggestioni del suo immaginario.
      Ciascun artista presenta una propria creazione e partecipa a una straordinaria installazione collettiva dal titolo evocativo, La Porta dei Sogni: un’opera in legno rivestita da coloratissime formelle in terracotta realizzate in bassorilievo, ispirate ai diversi personaggi tratti dal Libro dei sogni di Fellini. La mostra si apre con i disegni e i dipinti di Maddalena Fano Medas che in omaggio al grande regista ha realizzato l’artwork del poster ufficiale con la collaborazione grafica di Nicolò Rigobello. Ingresso gratuito. Orario: dalle 15.30 alle 19.30. Dove: Villa Franceschi, Via Gorizia, 2. Info: 0541 426050 informazioni turistiche, 339 6512975 Associazione SCultura - www.riccione.it/it/la-porta-dei-sogni-suggestioni-felliniane


      CATTOLICA

      Fino al 6 gennaio
      Once upon a light
      Mostra dell'artista cattolichina Roberta Tura: lampadeartigianali ricavate utilizzando antiche immagini di Cattolica. Dove: Palazzo del Turismo, via Mancini - Info: 0541 966697 - Ufficio Turistico IAT - www.cattolica.net 

      Vieni/Oltre
      Opere su tela dell'artista cattolichino Lorenzo "Loreprod" Anzini.
      Dove: Palazzo del Turismo, via Mancini - Info: 0541 966697 - Ufficio Turistico IAT - www.cattolica.net


      SANTARCANGELO DI ROMAGNA

      Fino all’1 marzo
      Fragile. Mostra fotografica di Franco Gobbi
      La mostra si lega anche al progetto“Santarcangelo città del mondo”, che punta ad aprire una finestra sul mondo attraverso il coinvolgimento dei concittadini che hanno avuto successo fuori dal nostro territorio. La mostra prevede il coinvolgimento della modella Chiara Baschetti, che insiemea Franco Gobbi rappresenta perfettamentela capacità del nostro territorio di esprimere talenti nei campi più vari.
      A cura della Fondazione F.O.CU.S. Dove: Musas, Via della Costa, 26 - Info: 0541 624270 Informazioni Turistiche Santarcangelo.


      BELLARIA IGEA MARINA

      Fino al 6 gennaio
      Arte nel cuore
      In undici tini si potranno ammirare i quadri a tema natalizio di altrettanti pittori bellariesi. Il ricavato della vendita dei quadri andrà devoluto a Croce Blu per acquistare defibrillatori da collocare nelle scuole di Bellaria Igea Marina.
      Dove: via Paolo Guidi - Info: 0541 343808 IAT Bellaria Igea Marina - www.bellariaigeamarina.org