Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.
    Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.
      Malatesta & Montefeltro

      Chiesa del Monastero di Sant Antonio da Padova

      Pennabilli

      La chiesetta è inglobata all’interno dell’omonimo maestoso monastero delle monache agostiniane. Il manufatto poggia le fondamenta sulle mura di cinta dell'antico castello dei Billi, ancora super­stiti, che delimitano lo spazio della clausu­ra.

      II monastero venne fondato in seguito alla donazione di Ser Jhoannes de Lucis, nobile pennese, alle Umiliate di San Mat­teo di Rimini nel 1518, dopo aver ottenuto di prelevare il materiale per la costruzio­ne dai muri del castello soprastante, con il consenso del vicario di Lorenzo de' Medi­ci duca di Urbino. Nel 1571 l'ordine delle Umiliate venne soppresso e solo nel 1624 il monastero abbracciò la regola di San Domenico. II 25 aprile del 1810 il conven­to fu soppresso con decreto napoleonico; più tardi tornò a vivere con l'arrivo delle monache del convento di Pietrarubbia, e fu allora che il monastero accolse la regola di Sant'Agostino.


      come arrivare:
      da Rimini S.P. 258 Marecchiese             
      dalla Toscana S.P. 258 Marecchiese Sansepolcro-Rimini  

      Recapiti

      Via Rupe - tel: (+39) 0541 928412 - [email protected] - http://www.osapennabilli.net

      Form feedback

      Ci interessa il tuo parere!
      Ti piace questa pagina? Hai notato un errore? Compila il form con le tue osservazioni
      Ultimo aggiornamento: 14/05/2020