Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.
    Inserisci le pagine di tuo interesse nel tuo itinerario personalizzato.

      Piazza Cavour

      Rimini - Centro storico

      Anticamente chiamata piazza del Comune o della fontana. Nel Medio Evo qui era il centro della vita cittadina.

      Oggi però non rispecchia più la conformazione medievale, anche se conserva ancora l'antica fontana pubblica attorno alla quale si svolgeva il mercato del pesce e della verdura.
      Da un lato si affacciano sulla piazza negozi e caffè, dall'altro si allineano i palazzi storici:
      palazzo Garampi (sede del Comune), palazzo dell'Arengopalazzo del Podestà.
      In fondo alla piazza il Teatro Galli, inaugurato nel 1857 da Giuseppe Verdi. Ricostruito nel solco del Teatro neoclassico, rispettando i disegni originali sia degli spazi che dell'apparato decorativo, il “Galli” è tornato ad alzare il suo sipario a distanza di 27.333 giorni, 898 mesi, 75 anni, finalmente restituito a Rimini e alla comunità riminese.   

      Sulla piazza si affaccia la Vecchia Pescheria, opera di Giovan Francesco Buonamici. Riflette l'importanza economica della pesca a Rimini. E' uno dei luoghi più pittoreschi e caratteristici della città.

      Venne eretta nel 1747. Si presenta come una loggia a due ordini aperta da tre archi a tutto sesto; agli angoli quattro statuette di delfini con zampillo d'acqua (le fontane per pulire il pesce). All'interno lunghi banchi in pietra d'Istria, dove le donne vendevano le poveracce (vongole).

      Oggi questa zona insieme all'adiacente piazzetta San Gregorio è diventata il centro della vita serale dei giovani, con locali, cantinette e punti d'incontro.

      Form feedback

      Ci interessa il tuo parere!
      Ti piace questa pagina? Hai notato un errore? Compila il form con le tue osservazioni
      Ultimo aggiornamento: 08/11/2021